Come reincantare il mondo

La decrescita e il sacro

Traduzione di Fabrizio Grillenzoni

Acquista
Quando si parla di economia non è azzardato dire che si tratti di una vera e propria religione. 
Come la religione anche l’economia ha le sue chiese e i suoi templi – le banche e le borse – imprese, agenti di cambio o esperti di finanza sono le sue cattedrali, i suoi prelati o profeti; la pubblicità e il marketing sono le preghiere che ne officiano la liturgia: il consumo.
Non a caso secondo Serge Latouche in questo libello combattivo, sulle banconote americane troviamo fissato il motto «In God We Trust» e, se dovessimo immaginare i Dieci comandamenti del capitalismo, non sfigurerebbe la battuta fulminante del finanziere di Wall Street: «L’avidità è giusta».
L’idolatria della crescita solleva, dunque, la questione della natura quasi religiosa dell’economia di mercato. Una religione secolare e materialista che disincanta il mondo, distruggendo il legame sociale e gli ecosistemi necessari per la sopravvivenza dell’umanità. «Desacralizzare» la crescita, secondo Latouche, consiste innanzitutto nel rivelare il modo in cui ha avuto luogo la sua sacralizzazione. Il progetto di una società alternativa sostenibile e amichevole, guidata dalla decrescita, mira invece a uscire dall’incubo del produttivismo e del consumismo, ma anche a reincantare il mondo e riguadagnare la nostra capacità di meravigliarci per la sua bellezza. 
Anche papa Bergoglio d’altra parte – con la sorprendente enciclica Laudato si’ – ha annunciato che la compatibilità tra la decrescita e la religione tradizionale diventa possibile e che la decrescita contiene una dimensione etica, e persino spirituale, essenziale senza necessariamente diventare una nuova religione.
Con un libro agile e in felice dialogo con la dottrina cattolica, Serge Latouche torna a occuparsi della prediletta teoria della decrescita, invitando a rovesciare e desacralizzare l’ideologia del profitto a tutti i costi. Come reincantare il mondo è un piccolo trattato per combattere la religione del denaro, e un appello per un nuovo modello di società.

Titolo
Come reincantare il mondo
ISBN
9788833934099
Autore
Collana
Temi
Traduzione di
Fabrizio Grillenzoni
Anno
2020
Formato
Brossura
N° di pagine
96

  • I libri di Serge Latouche

Il pianeta dei naufraghi

Il pianeta dei naufraghi

S. Latouche

Migranti e relitti si inabissano ogni giorno nei nostri mari, con una progressione da ecatombe. I «naufraghi dello sviluppo»…

16,00€
La decrescita prima della decrescita

La decrescita prima della decrescita

S. Latouche

Gli sbandieratori del produttivismo e dello sviluppismo – anche nella versione contrabbandata per «verde» o sostenibile –…

16,00€
Usa e getta

Usa e getta

S. Latouche

Secondo le aziende costruttrici, quella della vita a termine degli oggetti di consumo, soprattutto elettrici ed elettronici, sarebbe…

15,00€
Breve trattato sulla decrescita serena e Come sopravvivere allo sviluppo

Breve trattato sulla decrescita…

S. Latouche

«Non possiamo più sopportare né i nostri vizi né i loro rimedi». Il celebre motto di Tito Livio sembra concepito per la situazione…

16,00€
L’economia è una menzogna

L’economia è una menzogna

S. Latouche

I saperi che si ammantano di scientificità nascondono talora un cuore di fede, l’adesione ottenebrante a un credo. Serge Latouche…

15,00€
Dove va il mondo?

Dove va il mondo?

S. Latouche

Difficile sbagliare le previsioni a brevissimo termine, perché il futuro immediato è già qui. Meno coinvolgente il vaticinio…

8,00€
Limite

Limite

S. Latouche

All'economista che più ha scorticato l'idea dello sviluppo a ogni costo la storia recentissima non può che dar ragione. I sistemi…

10,00€
Per un’abbondanza frugale

Per un’abbondanza frugale

S. Latouche

Che cos'è mai l'abbondanza frugale, oltre a un ossimoro che lega provocatoriamente due opposti, a un'ennesima parola d'ordine…

15,00€
Come si esce dalla società dei consumi

Come si esce dalla società dei consumi

S. Latouche

Latouche riprende qui tutti i principali temi e le argomentazioni della sua riflessione sulla necessità di abbandonare la via…

16,00€
L’invenzione dell’economia

L’invenzione dell’economia

S. Latouche

Dall'autore del "Breve trattato sulla decrescita serena", ecco un saggio di interrogazione radicale sul terreno di una delle "invenzioni"…

18,00€
Breve trattato sulla decrescita serena

Breve trattato sulla decrescita serena

S. Latouche

La decrescita - sostiene l'autore - non è la crescita negativa. Sarebbe meglio parlare di "acrescita", così come si parla di…

12,00€
Come sopravvivere allo sviluppo

Come sopravvivere allo sviluppo

S. Latouche

Secondo Latouche, bisogna mettere in discussione i concetti di crescita, povertà, bisogni fondamentali, tenore di vita e decostruire…

11,00€
Giustizia senza limiti

Giustizia senza limiti

S. Latouche

Nelle prime due parti del libro Serge Latouche mette a confronto l'apologetica della società di mercato realizzata dalla scienza…

22,00€
La sfida di Minerva

La sfida di Minerva

S. Latouche

Di fronte al rischio cui è costantemente esposta la nostra civiltà, a causa della proliferazione tecnologica e scientifica,…

14,00€
La megamacchina

La megamacchina

S. Latouche

Nelle organizzazioni di massa l'uomo diventa l'ingranaggio di una meccanica complessa che raggiunge una potenza quasi assoluta:…

16,00€
Come reincantare il mondo

Come reincantare il mondo

S. Latouche

Quando si parla di economia non è azzardato dire che si tratti di una vera e propria religione. Come la religione…

10,00€