Zero

La storia di un'idea pericolosa

Traduzione di Gabriele Castellani

Acquista
Inventato dai babilonesi, venerato dagli indù, bandito dai greci, il numero zero per secoli è stato circondato da un’aura di ambiguità finché, finalmente imbrigliato, è diventato il più importante e potente strumento della matematica. Charles Seife ci offre una brillante descrizione del modo in cui la nozione di zero, con quella gemella di infinito, ha più volte rivoluzionato i fondamenti della civiltà e del pensiero filosofico. Dalla sua nascita come concetto filosofico orientale alla sua combattuta accettazione in Europa e alla sua apoteosi nel quadro della teoria dei buchi neri. Da Aristotele a Einstein e oltre, viene qui presentata la ricca e complessa storia della semplice idea di «nulla» sulla quale si confrontarono scienziati e mistici, cosmologi e religiosi, ogni volta mettendo in crisi le basi della filosofia, della scienza, della teologia.

Titolo
Zero
ISBN
9788833924625
Autore
Collana
Traduzione di
Gabriele Castellani
Anno
2013
Formato
Brossura
N° di pagine
257

  • I libri di Charles Seife

Le menzogne del Web

Le menzogne del Web

C. Seife

La tanto decantata «democrazia digitale» si situa appena un passo prima della dittatura degli stupidi e dei creduloni.…

13,00€
Alfa e Omega

Alfa e Omega

C. Seife

Come è nato l’universo? E, soprattutto, quale sarà la sua fine? Da sempre l’uomo si è confrontato con queste domande fondamentali,…

13,00€
La scoperta dell’universo

La scoperta dell’universo

C. Seife

Con la sua capacità di rendere accessibile anche la scienza più all'avanguardia, Charles Seife ci spiega in che modo la teoria…

11,00€
Zero

Zero

C. Seife

Inventato dai babilonesi, venerato dagli indù, bandito dai greci, il numero zero per secoli è stato circondato da un’aura…

13,50€