Il bello della bicicletta

Traduzione di Valentina Parlato

Acquista
Nel 1948 esce nelle sale Ladri di biciclette di Vittorio de Sica. Passerà appena un anno e Fausto Coppi, trionfatore in sella alla sua Bianchi di Giro d'Italia e Tour de France, diventerà l'eroe dell'epopea moderna celebrato da Roland Barthes. Ed è proprio nel clima di devastazione e speranza, di distruzione e rinascita dell'immediato dopoguerra che si impone il mito contemporaneo della bicicletta, un mito oggi forse maturo per trasformarsi in utopia ecologista e democratica. Augé analizza lucidamente il «nuovo umanesimo dei ciclisti», che annulla le differenze di classe, induce all'uguaglianza, riconduce l'esistenza nelle nostre città a tempi e ritmi più sostenibili, trasforma le vie urbane in spazi da scoprire con la cadenza regolare della pedalata e riapre così le porte, in ultima analisi, al sogno e all'avvenire.

Titolo
Il bello della bicicletta
ISBN
9788833919928
Autore
Collana
Temi
Traduzione di
Valentina Parlato
Anno
2009
Formato
Brossura
N° di pagine
71

  • I libri di Marc Augé

Le nuove paure

Le nuove paure

M. Augé

Da vero illuminista, Marc Augé possiede il talento di rivelarci a noi stessi. Questa volta spingendoci a scrutare nello specchio…

9,00€
Per strada e fuori rotta

Per strada e fuori rotta

M. Augé

Il piacere del viaggio consiste talora nello scartare dall'itinerario previsto. Lo sa bene Marc Augé, che in questo diario di…

14,50€
Futuro

Futuro

M. Augé

Nel mondo che conosciamo l'idea di futuro è ipotecata dalle carenze e dalle paure del presente. Sul futuro proiettiamo…

9,00€
Straniero a me stesso

Straniero a me stesso

M. Augé

Badate, non è un'autobiografia, avverte Marc Augé in apertura del libro. Almeno non nel senso tradizionale. In…

16,00€
Casablanca

Casablanca

M. Augé

«Due o tre anni fa, le ore di insonnia erano diventate per me occasione di un tipo di investigazione un po’ particolare. Mi…

9,00€
Genio del paganesimo

Genio del paganesimo

M. Augé

Trattando del Genio del cristianesimo, Chateaubriand si era accorto che una religione non si riduce al suo contenuto teologico…

19,00€
Il mestiere dell’antropologo

Il mestiere dell’antropologo

M. Augé

Una riflessione sul mestiere dell'etnologo prima e dell'antropologo poi e sulla materia della loro indagine.

9,00€
La madre di Arthur

La madre di Arthur

M. Augé

Una sorta di romanzo giallo scritto da uno dei più penetranti etnologi francesi, maestro nel cogliere le stranezze che…

15,00€
Rovine e macerie

Rovine e macerie

M. Augé

Attraverso un percorso sinuoso tra diversi siti del mondo - dall’Acropoli di Atene al Muro di Berlino - , passando per diverse…

14,00€
Disneyland e altri nonluoghi

Disneyland e altri nonluoghi

M. Augé

Reportages, clichés, passeggiate: quasi tutti i testi che compongono questo volume hanno in comune l'essere il frutto di veri…

13,00€
Il bello della bicicletta

Il bello della bicicletta

M. Augé

Nel 1948 esce nelle sale Ladri di biciclette di Vittorio de Sica. Passerà appena un anno e Fausto Coppi, trionfatore…

9,00€