Cartesio. La magia dei numeri e del moto

René Descartes e la scienza del Seicento

Traduzione di Nicoletta Sciaccaluga

Acquista
L’immagine tradizionale di Cartesio ci rimanda al filosofo razionalista chiuso nel suo studio, certo che la propria metafisica contenesse tutti i principi della fisica. Questo luogo comune non rende giustizia a una delle maggiori figure della rivoluzione scientifica seicentesca e dà un’idea riduttiva di come la filosofia e la scienza di un’epoca si incontrino nel suo pensiero. Cartesio fu in realtà un uomo di genio che visse in un’epoca in cui un filosofo era in grado di comprendere in sé tutta la conoscenza del suo tempo. Nel libro di Shea lo seguiamo dalla prima formazione, presso i gesuiti del collegio di La Fléche, fino al viaggio in Olanda, dove conobbe quell’Isaac Beechman che suscitò il suo interesse per la matematica, la musica, la caduta dei gravi e i problemi dell’idrostatica. Da qui prende avvio il racconto di una straordinaria carriera scientifica: dalla scoperta di un mezzo matematico per il calcolo di curve di complessità crescente, fino alle ricerche sul metodo e sulla metafisica come fondamento razionale della fisica. La magia dei numeri e del moto è la più completa biografia che mai sia stata scritta sull’autore del Discorso sul metodo, e insieme un grande affresco sulla matematica e la scienza del Seicento.

Titolo
Cartesio. La magia dei numeri e del moto
ISBN
9788833925257
Autore
Collana
Traduzione di
Nicoletta Sciaccaluga
Anno
2014
Formato
Brossura
N° di pagine
430

  • I libri di William R Shea

Cartesio. La magia dei numeri e del moto

Cartesio. La magia dei numeri e del moto

W. Shea

L’immagine tradizionale di Cartesio ci rimanda al filosofo razionalista chiuso nel suo studio, certo che la propria metafisica…

16,00€