Hélène bambina mangia rane e vermi, vive nuda. Aborrisce bambole e lezioni di danza. A scuola non parla con nessuno, non cerca affinità né con i maestri né con le compagne. Fin quando qualcuno si accorge che è dotata di uno straordinario senso ritmico, ed Hélène, a sette anni, incomincia ad avvicinarsi, con la dedizione impostale dal suo stesso talento assoluto ed esigente, alla musica.
Hélène Grimaud, una delle più affermate pianiste di oggi, ci racconta qui le avventure di una enfant terrible che presto si trasforma in enfant prodige. Dice dei suoi rapporti appassionati con la musica, i concorsi, la competizione, ma anche la rottura col mondo parigino, la fuga negli Stati Uniti poco più che ventenne. Una nuova vita che insieme ai primi successi porta dubbi, disperazione e anche solitudine fino alla rinascita grazie all’incontro, imprevisto e travolgente, con i lupi, per i quali acquista un terreno in mezzo alle foreste del Connecticut e crea una riserva in cui si prende personalmente cura del loro benessere. In questa autobiografia, Hélène ci offre la chiave del suo universo interiore, della sua relazione particolare con il mistero della musica e dei lupi, e dell’arte in genere, che hanno fatto di lei un’icona di riconosciuto carisma.

Titolo
Variazioni selvagge
ISBN
9788833917160
Autore
Collana
Anno
2006
Formato
Brossura
N° di pagine
169

  • I libri di Hélène Grimaud

Lezioni private

Lezioni private

H. Grimaud

Per trovare una risposta al suo conflitto interiore, la protagonista di Lezioni private, combattuta tra le esigenze professionali,…

10,00€
Ritorno a Salem

Ritorno a Salem

H. Grimaud

«Stavo studiando il Secondo concerto di Brahms una musica tempestosa. Brahms l’aveva composta perché travalicasse le capacità…

16,50€
Variazioni selvagge

Variazioni selvagge

H. Grimaud

Hélène bambina mangia rane e vermi, vive nuda. Aborrisce bambole e lezioni di danza. A scuola non parla con nessuno,…

18,00€