La forza dello sguardo

Acquista
Consegnato a parole, miti, filosofie, letterature e arti, il primato della vista si identifica da sempre con il possesso del sapere e l'esercizio del potere. Se in greco antico il lessico del vedere e quello del conoscere sono tutt'uno, e per il Platone della "Repubblica" è «filosofo» chi ama «lo spettacolo della verità», l'equivalenza di teoria e visione che fonda e attraversa l'intera metafisica occidentale non ha nulla del dato acquietante, anzi si configura come una dolorosa drammaturgia che è urgente interrogare. In un libro che compie una densa escursione dai grandi personaggi tragici a Freud, dalla mitologia classica alle testimonianze figurative più tarde, dai dialoghi platonici a Orwell, Umberto Curi indaga le ragioni che rendono lo sguardo così potente. La rapacità dell'occhio, un tempo paragonata alla violenza del lupo e ancora attiva nell'utopia democratica di una trasparenza che bandisca ogni segreto - rasentando l'invisibile onniveggenza dei modelli totalitari -, non esaurisce da sola la «forza dello sguardo». Non ci sarebbe potenza di visione senza il suo opposto, ossia l'abbagliamento e la tenebra. Il prigioniero della caverna che Platone fa risalire alla luce, Edipo, Narciso, Medusa, il Nathaniel del racconto di Hoffmann "L'uomo della sabbia" rappresentano in modi diversi la perturbante coappartenenza di visibile e non-visibile, di estraneo e familiare, di identità e alterità che contribuisce a definire l'umano.

Titolo
La forza dello sguardo
ISBN
9788833915241
Autore
Collana
Anno
2004
Formato
Brossura
N° di pagine
268

  • I libri di Umberto Curi

Il colore dell’inferno

Il colore dell’inferno

U. Curi

«Dove mai avrà termine, dove mai placata cesserà la furia di Ate?» L’interrogativo angoscioso…

16,00€
Filosofia del Don Giovanni

Filosofia del Don Giovanni

U. Curi

Don Giovanni percorre la modernità con la tracotanza dell’eroe eponimo dell’erotismo seriale e insaziabile.…

15,00€
La porta stretta

La porta stretta

U. Curi

«La porta stretta». Di lì dovrà passare, secondo il Vangelo di Luca, chi voglia accedere al regno dei cieli. Un varco intransitabile,…

16,00€
L’apparire del bello

L’apparire del bello

U. Curi

Bello è un concetto di inquietante complessità, un giacimento di idee e intuizioni dilatatosi nel tempo fino ai confini estremi…

12,00€
Via di qua

Via di qua

U. Curi

«Via di qua; ecco la mia meta». Nell'annuncio del protagonista del racconto di Kafka La partenza risuona l'universale…

16,50€
Meglio non essere nati

Meglio non essere nati

U. Curi

Al re Mida che gli chiede quale sia la cosa più desiderabile per l’uomo, Sileno, il mentore di Dioniso, risponde perentoriamente:…

20,00€
La forza dello sguardo

La forza dello sguardo

U. Curi

Consegnato a parole, miti, filosofie, letterature e arti, il primato della vista si identifica da sempre con il possesso del sapere…

27,00€