Sulla base di un'indagine approfondita condotta sulla documentazione conservata nell'Archivio Einaudi, il libro si propone di ricostruire il processo di elaborazione delle scelte culturali e del progetto editoriale, anche attraverso la storia di singole opere, e delle collane che, pur a volte non attuate, contribuirono a coinvolgere nella casa editrice le personalità più significative di trent'anni di cultura italiana: da Leone Ginzburg a Pintor; da Mila a Pavese, a Vittorini; da Muscetta a Giolitti; da Venturi a Sraffa; da Cantimori a de Martino; da Natalia Ginzburg a Calvino; da Bobbio a Balbo, a Colli; da Ragghianti a Zevi; da Chabod a Contini; da Fortini a Cases, a Panzieri. Accanto, a partire dallo stesso Giulio Einaudi, quelle figure - Bollati, Foà, Solmi - che, agendo all'interno della casa editrice, influirono su un trentennio di cultura italiana: dal fascismo al dopoguerra, al 1956, fino alle soglie del 1968.

Titolo
Pensare i libri
ISBN
9788833911571
Autore
Collana
Anno
1999
Formato
Brossura
N° di pagine
984

  • I libri di Luisa Mangoni

Pensare i libri

Pensare i libri

L. Mangoni

Sulla base di un'indagine approfondita condotta sulla documentazione conservata nell'Archivio Einaudi, il libro si propone di…

51,65€