Alle origini della nuova logica

Epistolario scientifico con Hilbert Husserl Peano Russell Vailati e altri

Acquista
«Alle origini della logica moderna non si trova un singolo germoglio destinato a crescere in un grande albero, sia pure ramificato, si contempla piuttosto un prato fitto di tanti fiori primaverili, di arbusti, di piccoli alberi. Uno di questi è l’opera di Gottlob Frege». Così scrive nella nuova Prefazione che introduce il volume Gabriele Lolli.
Basta infatti una scorsa all’elenco dei corrispondenti di Frege, e alle lettere di questo carteggio, per rendersi conto del posto di rilievo che lo studioso ha occupato nella storia della scienza e nella filosofia.
La sua corrispondenza costituisce parte integrante dell’esposizione del suo pensiero anche quando al discorso scientifico si sovrappongono i toni accorati dello studioso che vede incompresa la propria opera.
Cuore centrale del libro è rappresantato dal corposo epistolario con Bertrand Russell, altro gigante del pensiero logico-matematico; e ancora la discussione con Hilbert circa la natura del metodo assiomatico e della geometria; la corrispondenza con Husserl sulla teoria del significato e lo scambio con Giuseppe Peano sul senso dell’analisi matematica. Sono tutti argomenti che conservano intatta la loro importanza, e testimonianza viva e attuale degli elementi fondamentali del discorso logico-matematico.

Titolo
Alle origini della nuova logica
ISBN
9788833934280
Autore
Temi
Anno
2020
Formato
Brossura
N° di pagine
352

  • I libri di Gottlob Frege

Alle origini della nuova logica

Alle origini della nuova logica

G. Frege

«Alle origini della logica moderna non si trova un singolo germoglio destinato a crescere in un grande albero, sia pure…

18,00€