L'autore

Marco
Aime

Marco Aime, torinese, insegna antropologia culturale all’Università di Genova. Autore di studi sulle popolazioni alpine e sull’Africa, oratore molto apprezzato e seguito in diversi contesti culturali, ha pubblicato numerosi saggi di studi antropologici, fra i quali Eccessi di culture (2004), Il primo libro di antropologia (2008), La macchia della razza (2009), Verdi tribù del Nord (2012) e Senza sponda (2015).
Per Bollati Boringhieri ha pubblicato, tra gli altri, L’incontro mancato. Turisti, nativi, immagini (2005), Gli specchi di Gulliver. In difesa del relativismo (2006), Timbuctu (2008), Il diverso come icona del male (assieme a Emanuele Severino, 2009) e Cultura, per la collana «I sampietrini» (2013).


L’isola del non arrivo

L’isola del non arrivo

M. Aime

Lampedusa è un pezzo dimenticato d’Italia, assente persino dalla cartina del meteo in TV. È una piccola isola,…

15,00€
Cultura

Cultura

M. Aime

Uno degli antropologi più noti nel panorama italiano riesce a comunicarci il volto sfaccettato e ambiguo della parola cultura…

11,00€
Il diverso come icona del male

Il diverso come icona del male

M. Aime

L’uomo tende a interpretare tutto quanto non rientra nella sua esperienza diretta o nel cerchio rassicurante della tribù come…

8,00€
Timbuctu

Timbuctu

M. Aime

Un grande reportage scritto da un antropologo con la sensibilità di un poeta, attento alla luce, alle polveri, ai minimi particolari…

10,00€
Gli specchi di Gulliver

Gli specchi di Gulliver

M. Aime

Gulliver e gli strani personaggi che incontra nei suoi viaggi - giganti e lillipuziani, intellettuali assorti di un'isola sospesa…

12,00€
L’incontro mancato

L’incontro mancato

M. Aime

Vedere cose diverse, ecco l’equivoco che spesso attraversa l’incontro del turista con un mondo lontano dal suo. Sono sempre…

16,00€

  • Eventi di Marco Aime

  • Tutti
    • Tutti

Nessun evento disponibile per questo autore