L'autore

Erwin
Panofsky

Erwin Panofsky (1892-1968) insegnò storia dell’arte ad Amburgo e dal 1933 a Princeton. Si interessò soprattutto a problemi di metodologia e di estetica, per i quali fu fondamentale il suo rapporto ad Amburgo con l’Istituto Warburg e il filosofo neokantiano Ernst Cassirer. Utilizzando gli strumenti dell’iconologia – metodo di cui divenne il principale esponente – affermò il carattere necessariamente «significativo» delle forme artistiche e il loro legame con tutti i fatti culturali e i contenuti spirituali di un’epoca. Tutte le sue opere principali sono disponibili in italiano: La prospettiva come «forma simbolica» (1927); Studi di iconologia (1939); con R. Klibansky e F. Saxl Saturno e la melanconia (1943); Il significato nelle arti visive (1955); Rinascimento e rinascenze nell’arte occidentale (1956).


Idea

Idea

E. Panofsky

Muovendo da un’indagine sistematica sui canoni e i principi d’autorita classico-rinascimentali – la prospettiva, le proporzioni,…

15,00€

  • Eventi di Erwin Panofsky

  • Tutti
    • Tutti

Nessun evento disponibile per questo autore