Verità avvelenata
Buoni e cattivi argomenti nel dibattito pubblico
Franca D’Agostini
Un contributo imprescindibile all’uso pubblico del concetto di verità
Anno 2010
Collana «Temi»
Prezzo €15,00
192 Pagine

Rassegna Stampa:
25-02-2010 - la Repubblica
06-03-2010 - Avvenire
14-03-2010 - Il Sole 24 ore
25-03-2010 - il Riformista
25-03-2010 - il Foglio
04-2010 - Panorama first
02-04-2010 - Dnews ed. Milano
08-04-2010 - l'Unità
22-04-2010 - L'espresso
05-2010 - l'Indice
14-05-2010 - la Repubblica - ed. Torino
15-05-2010 - ttl
06-2010 - Reset
09-06-2010 - Il Sole 24 ore
06-08-2010 - Il manifesto
04-08-2010 - traspi.net
03-10-2010 - la Repubblica - ed. Torino
18-10-2010 - la Repubblica
06-01-2011 - la Repubblica
10-06-2011 - Il Fatto Quotidiano
06-07-2011 - il Fatto Quotidiano
02-09-2011 - Left
02-09-2011 - Il Secolo XIX
Area Universitaria:
Filosofia
Psicologia generale. Psicologia sociale
il contenuto
Nella teoria dell’argomentazione si chiama «avvelenamento del pozzo» la procedura di delegittimazione che investe tutto ciò che una persona afferma. È solo una delle tante forme di fallacia, ossia di mossa argomentativa corretta in apparenza, che occulta ad arte la propria erroneità logica, allo scopo di ingannare. Di fal­lacie e di molto altro parla questo straordinario trattatello, con cui una delle più note filosofe italiane ci fa acquisire consapevolezza delle molteplici trame logiche e illogiche che governano il nostro dibattito pubblico: uno spazio costituito – e saturato – perlopiù da cattivi argomenti, soprattutto nel nostro presente pretesamente postideologico, che procede per contaminazione e avvelenamento sistematici della verità. Ma c’è una via d’uscita: il potere democratico è ancora nelle mani di chi ascolta e valuta gli argomenti dei politici, degli intellettuali, dei manipolatori dell’opinione pubblica. Quanto più si impara a valutare gli argomenti e a conoscere la fragilità e insieme l’imprescindibilità della verità, tanto più si indebolisce il veleno che infetta la comunicazione pubblica. Il solco è dunque ancora quel¬lo tracciato dall’antico precetto di ispirazione socratica: «insegnate ai cittadini ad argomentare bene, a seguire la dialettica dei concetti, e prevarranno i migliori».
l'autore
Franca D’Agostini insegna Filosofia della scienza al Politecnico di Torino e Analisi del discorso politico all’Università del Piemonte orientale, e collabora alla «Stampa» e al «manifesto». Tra i suoi saggi: Analitici e continentali. Guida alla filosofia degli ultimi trent’an¬ni (Cortina, 1997), Breve storia della filosofia nel Novecento. L’ano­ma­lia paradigmatica (Einaudi, 1999), Logica del nichilismo. Dialettica, differenza, ricorsività (Laterza, 2000), Disavventure della verità (Einaudi, 2002), Le ali al pensiero. Corso di logica elementare (Paravia, 2003), Nel chiuso di una stanza con la testa in vacanza. Dieci lezioni sulla filosofia contemporanea (Carocci, 2005), The Last Fumes. Nihil­ism and the Nature of Philosophical Concepts (Davies Group Publications, 2008) e Paradossi (Carocci, 2009).