L’ultima favola russa

Traduzione di Carlo Prosperi

È con una verve straordinaria, e con un punto di vista originalissimo, che Francis Spufford racconta la storia dell’Unione Sovietica tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Una serie di personaggi veri e inventati, giovani scienziati brillanti, strateghi di partito, normalissime famiglie, coppie di innamorati, si muovono sullo sfondo di vicende storiche ben documentate per darci il quadro generale di un periodo intricato, spesso falsato dalla propaganda politica: la corsa dell’«economia pianificata» in gara con quella americana per il primato di ricchezza e progresso. L’autore racconta la storia di un’idea con un tono leggero, spesso ironico: il dramma di un popolo che crede nelle favole prende forma da solo, senza bisogno di enfasi, di commenti seriosi, di scene tragiche. Spufford sa intrattenere il lettore senza tregua. Pura magia.

Titolo
L’ultima favola russa
ISBN
9788833927909
Autore
Collana
Traduzione di
Carlo Prosperi
Anno
2016
Formato
Brossura
N° di pagine
484

  • I libri di Francis Spufford

Golden Hill

Golden Hill

F. Spufford

New York, dicembre 1746. Quando Richard Smith sbarca a Manhattan, la città è ancora un piccolo porto coloniale (settemila…

18,00€
L’ultima favola russa

L’ultima favola russa

F. Spufford

È con una verve straordinaria, e con un punto di vista originalissimo, che Francis Spufford racconta la storia dell’Unione…

19,90€
L’ultima favola russa

L’ultima favola russa

F. Spufford

È con una verve straordinaria, e con un punto di vista originalissimo, che Francis Spufford racconta la storia dell’Unione…

12,00€