Chi Siamo

Parte del Gruppo editoriale Mauri Spagnol dal 2009, la casa editrice nasce nel 1957 ad opera di Paolo Boringhieri da una costola dell’Einaudi, e approfondisce in particolare i temi delle scienze, della mitologia e del folclore. Da allora le due anime della casa editrice, quella degli studi scientifici (matematica, logica, fisica, scienze naturali) e quella delle materie umanistiche (storiografia, sociologia, antropologia, filosofia, discipline della psiche, storia dell’arte) corrono parallele e in sintonia.

In un catalogo unico nel panorama editoriale italiano, ai grandi nomi del sapere scientifico, come Albert Einstein, Charles Darwin, Niels Bohr, Wolfgang Pauli ed Enrico Fermi, si affiancano studiosi della mitologia, come Mircea Eliade, Károly Kerényi e Furio Jesi, dell’etnologia, come Ernesto de Martino, e della psiche umana, come Sigmund Freud e Carl Gustav Jung, dei quali Bollati Boringhieri ha pubblicato le Opere complete.

Con l’arrivo di Giulio Bollati alla guida della casa editrice, nel 1987, viene dato nuovo impulso all’idea di una cultura integrata, non irrigidita da blocchi disciplinari. Nascono nuove collane aperte alla storia contemporanea, alla narrativa, alla memorialistica e alla saggistica letteraria.

Gemme preziose del catalogo più recente sono le opere di Edmund de Waal, Elizabeth von Arnim, Julie Otsuka, Lucia Berlin, Giorgio Agamben, Serge Latouche, Giacomo Marramao, Gherardo Colombo, Umberto Veronesi, Jim Al-Khalili e Eric Cline.


  • Presidente
    Stefano Mauri
  • Direttore Editoriale
    Renzo Guidieri
  • Amministratore Delegato
    Renzo Guidieri
  • Responsabile Ufficio Stampa
    Elena Cassarotto